Associazione ParmaKids

TEATRO DEL CERCHIO E SCAMBIAMENTE: a Parma due iniziative per bambini per colorare questi giorni grigi

“Ci sono due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere” (Dalai Lama).

Parma, in questi giorni difficili, continua a vivere e lo fa mettendo in campo le sue energie migliori, anche a servizio dei bambini e delle famiglie: oggi vi parliamo di due iniziative per bambini e famiglie ideate e realizzate da Teatro del Cerchio e Associazione Scambiamente

FAVOLE POINT: FAVOLE ALL’APERTO TUTTI I GIORNI IN CITTADELLA

Dal 9 al 15 marzo nel Parco Cittadella sarà attivato il FAVOLE POINT: alle 15.30 gli attori dello storico Teatro del Cerchio di Parma, fondato da Mario Mascitelli, accoglieremo i bambini e le famiglie. Tutti insieme, a un metro di distanza gli uni dagli altri, potranno ascoltare dal vivo le favole raccontate dagli attori della compagnia.

Una iniziativa che nasce dall’attuale prolungamento della sospensione da scuola e dal successo dell’iniziativa “Una favola al giorno toglie il virus di torno” una iniziativa web attiva dal 1° marzo per portare un po’ di compagnia ai bambini costretti a rimanere a casa da scuola! Una iniziativa che continua fino a domenica 15 marzo, tutte le mattine dalle ore 8.30, sul canale Youtube del Teatro del Cerchio.

E ancora, sabato 7 marzo, alle 15.30, il Teatro del Cerchio trasmetterà in diretta Facebook uno spettacolo per famiglie dal titolo “STORIA DI UN RE RIMASTO SOLO”.

Un piccolo regalo che viene dal cuore, e che speriamo possa portare un sorriso a tutta la famiglia!
(Compagnia del Teatro del Cerchio)

SCAMBIAMENTE E LE FIABE CONTAGIOSE

Due minuti per raccontare una storia per bambini in un vocal su whatsapp. Questa è l’iniziativa ideata da Lisa Melandri, mamma e neonatologa, oltre che fondatrice dell’Associazione Scambiamente.

Ispirata dalla stupenda iniziativa del Teatro del Cerchio,  l’associazione Scambiamente di Traversetolo ha pensato ad una nuova forma di diffusione di gentilezza e lettura ad alta voce attraverso il canale di Whatsapp e ha creato una chat apposita che si chiama “Fiabe Contagiose”, dove chi vuole può fare brevi messaggi vocali in cui racconta o legge una storia.

Ecco qui il link per accedere alla chat e partecipare non solo leggendo ma anche facendo ascoltare tante favole ai nostri bambini!!

Le regole sono semplici:

  • La storia narrata o letta dovrebbe avere una durata massima di 3 minuti (più o meno);
  • Possono partecipare tutti: bambini, genitori, nonni… chiunque abbia voglia di raccontare qualcosa;
  • Il link della chat può essere inviato ad altri che possono accedervi liberamente e liberamente possono uscire;
  • Se i bimbi che ascoltano la storia vogliono fare un disegno su quanto hanno sentito e inviare una foto della loro opera, noi poi la pubblicheremo sui nostri social (previo consenso degli artisti!!).

In soli 3 giorni mamme – ci racconta Lisa Melandri -, nonne e bambini hanno iniziato ad inviare i loro messaggi vocali con crescente entusiasmo e grande partecipazione. I bambini ascoltano e riascoltano le storie. È un gesto semplice è facilissimo. Siamo molto felici che la nostra idea stia creando un contagio di gentilezza.

Siamo felici avervi fatto conoscere queste iniziative e ci auguriamo che le stesse siano d’ispirazione per tante altre realtà della nostra città! Parmanonsiferma!!

Nella agenda on line di ParmaKids trovate tutte le iniziative per bambini e famiglie attive in questi giorni di emergenza.

Se volete segnalarci iniziative per bambini, scrivete a dacciunadritta@parmakids.it

Vi ricordiamo che, nel rispetto della normativa, sono aperte tutte le biblioteche (trovi qui tutte le biblioteche per bambini di Parma) e i musei (leggi qui tutti in musei a misura di bambini della nostra città) della nostra città che, salvo affollamenti possono essere visitati in tutta sicurezza, e ancora i nostri meravigliosi Parchi del Ducato (leggi qui l’articolo dedicato ai boschi di Carrega) e i tanti parchi della nostra città dove i bambini possono correre all’aria aperta senza rischi di contagio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

vivere parma da 2 a 12 anni