Associazione ParmaKids

Mario Mascitelli (Teatro del Cerchio) ci parla di favole e di letture ad alta voce!

Quando cominciai a raccontare favole ai bambini, ormai vent’anni fa, non mi rendevo allora conto del mondo che avrei scoperto, anzi…che mi avrebbero fatto scoprire!

Sono i bambini, infatti, che ci conducono in un mondo fantastico prestando la loro attenzione ai nostri racconti. Sono loro, che attraverso il meraviglioso modo che hanno di “stupirsi” ci permettono di perderci nei nostri racconti.

Cosa faremmo noi adulti senza un bambino disposto a credere che da dei fagioli possano nascere piante alte fino al cielo?

Non a caso si dice che le favole servano per far addormentare i piccoli e risvegliare i grandi. Noi, bambini cresciuti che, come diceva il poeta Rilke “abbiamo smesso di stupirci nell’alzare gli occhi al cielo e nel trovare che le stelle siano ancora al loro posto”.

Ma… perché leggere ad alta voce ai bambini?

Intanto per sviluppare in loro la capacità dell’ascolto (dote preziosa in un contesto sociale attuale dove si comunica sempre meno verbalmente) e poi perché nella favola il bambino trova il proprio contesto, il proprio ruolo e quello delle persone a lui più vicine, sostituendo i personaggi inventati con quelli reali.

Sono i due mondi che si incontrano e trovano un accordo come fanno la luce e il buio quando formano le ombre. Quando, per la prima volta, possono coesistere insieme.

State con i bambini, raccontate, leggete, fate leggere e fatevi raccontare e leggere fiabe, favole e storie da loro. Sarà il tempo speso meglio per voi e per loro.

Buona lettura a tutti!

Mario Mascitelli

Chi è Mario Mascitelli?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

vivere parma da 2 a 10 anni