Associazione ParmaKids

Il compleanno per bambini di Pianeta Verde, molto più di un compleanno

Festeggiare il compleanno da PIANETA VERDE, è molto di più che festeggiare un compleanno! Ci siamo stati in occasione di una festa di due bambini e l’atmosfera e l’ambiente sono a dir poco stimolanti, divertenti e creativi.

Tre sale, una destinata al buffet, e due ai giochi, o meglio ai marchingegni realizzati da Massimiliano Colangelo, e messi a disposizione dei piccoli ospiti, accolgono oggi più o meno 30 bambini (e massimo 50) tra i 10 e gli 11 anni di età, ma ce ne sono anche di più piccoli. E mentre gli adulti chiacchierano, e qualcuno non resiste alla tentazione di cimentarsi con i giochi, i bambini si fanno conquistare dalle meraviglie che li circondano.

E allora, a guardarsi intorno, Pianeta Verde sembra essere un luogo sospeso a metà tra un circo e un luna park.

Qui i bambini non sono semplici fruitori passivi ma sono parte attiva del gioco, del resto una buona metà dei marchingegni presenti non funziona o non può essere azionato senza la mano umana. Come tutti i giochi del resto, penserete, e invece qui c’è decisamente qualcosa in più ad attendere i vostri bambini!

Se sbirciamo all’esterno vediamo due o tre bambini fare la fila per pedalare sulla bici che aziona la giostra all’ingresso e far divertire gli amichetti che così girano e girano, lo avreste mai detto? E dentro? Dentro c’è la stessa fila per pedalare sulla bici che aziona l’estrattore! Sì, proprio un estrattore per succhi che così hanno tutto un altro sapore, potremmo quasi dire “il sapore della conquista”.

Ma non è finita, perché Massimiliano, lì dove non interagiscono i genitori, “cosa che mi dispiace sempre un po’ perché questi giochi sono adatti anche agli adulti e giocare insieme è sicuramente meglio”, spiega i giochi ai bambini e li coinvolge, “anche se io non sono un animatore”, per esempio insegnandoli a usare i trampoli. E la gioia e la sorpresa negli occhi dei bambini sono tangibili, se poi riescono anche a fare qualche passo da soli diventano incontenibili.

Come grandissima è la soddisfazione di aver centrato le sagome di pesci e papere che scorrono, come al luna park, in attesa di essere colpite dalle palle di gomma. E sapete chi aziona il nastro che fa scorrere le figure? Ma uno degli invitati pedalando in bici naturalmente!

Ma ci sono due o tre giochi che, sopra tutti gli altri, sono davvero irresistibili: l’oca migratrice che farà volare il vostro bambino e i suoi piccoli amici davvero in alto; i mattoni in gommapiuma con cui formare muri contro cui lanciarsi, con cui costruire veri e propri accampamenti, “quando vedo i bambini che collaborano e si ingegnano per creare resto sempre molto soddisfatto, sono cose bellissime” dice Massimiliamo mentre li guarda lavorare per costruire un’architettura; e, naturalmente, l’altro gioco per cui i bambini si mettono in coda è la barca su cui possono simulare di essere marinai, capitani, mozzi e tanto altro… e, tra una retata di pesci e una gettata d’ancora, c’è la mappa da controllare per navigare e perdersi nella fantasia di rotte lontane e paesi da raggiungere!

I giochi e i marchingegni di Pianeta Verde sono tutti in legno e tutti realizzati a mano e in pezzi unici e vedere i bambini cimentarsi in giochi di abilità.

Vi garantiamo che alcuni non sono facili da completare: ce ne ha dato prova un simpatico papà che, a un certo punto, ha chiesto aiuto e indicazioni a Massimiliano, e confrontarsi con attività diverse dalle solite è davvero un bel modo di vederli sorridere e festeggiare il proprio compleanno. Si rincorrono, provano a fare e disfare, si danno ruoli e mansioni, c’è chi accetta di buon grado anche una parte che non aveva scelto pur di partecipare a qualcosa di così bello, non ne abbiamo sentito uno piangere o lamentarsi. Neanche i più piccoli che si sono cimentati con giochi più “grandi di loro” magari aiutati dai genitori.

Nei pochi momenti in cui Massimiliano è libero, “in genere se non ci sono io c’è comunque un’altra persona, però preferiamo che siano i genitori a essere presenti con i propri bambini anche perché noi non siamo animatori”, ci spiega che questa delle feste di compleanno è una nuova esperienza “partita da poco e ci sono già tanti weekend prenotati per feste di compleanno. In genere, quando i bambini sono meno c’è ancora più interazione, nel senso che riesco a spiegargli quasi tutti i giochi con calma e a renderli ancora più partecipi. Quello che manca sempre un po’ è la collaborazione dei genitori a cui io invece punto molto, perché…

…giocare è bellissimo a tutte le età!”
Massimiliano Colangelo

Noi abbiamo provato l’oca migratrice, nella parte dei pedalanti, e dopo averla vista in azione e dopo aver visto le facce dei bambini che erano nel cesto e andavano su su su fino al soffitto ci siamo rimasti un po’ male di non essere noi quelli nella cesta!! e ci è venuto spontaneo pensare… chi non vorrebbe un compleanno così?!?

Info e prenotazioni compleanni
Pianeta Verde
Via trieste 102B – Parma
329-7209008
info@pianetaverde.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

vivere parma da 2 a 10 anni