Associazione ParmaKids

Il 12 maggio venite a scoprire Il Giardino delle Birbe, un nido e centro estivo speciale per i bambini

Mamme, papà, siete pronti a conoscere Il Giardino delle Birbe? Perché loro vi aspettano sabato 12 maggio per farvi conoscere il loro spazio e il loro progetto educativo!

Un nido sicuramente diverso dal solito, con orari e giorni flessibili. Si può anche non frequentare tutta la settimana, per esempio. Ce lo spiega Jessica, una delle fondatrici. Durante la giornata di sabato 12 maggio sarà possibile parlare con gli educatori per capire quali siano le formule più adatte a ogni singolo bambino.

Durante la giornata dell’open day cerchiamo di organizzare dei colloqui personalizzati e di trovare le soluzioni adeguate alle diverse esigenze di bambini e genitori, già fin dal primo colloquio. In questa maniera il genitore ha il quadro immediatamente chiaro e riesce a rendersi conto degli spazi del nido, oltre che ricevere una proposta cucita quasi su misura.

Ma il Giardino delle Birbe è un nido diverso dagli altri per tanti motivi. Un esempio? Il grande giardino a disposizione dei bambini con una parte attrezzata e con un orto di cui i piccoli stessi si prendono cura. Se pensate che siano troppo piccoli vi sbagliate! “Già dall’anno e mezzo – due anni i bambini sono in grado di innaffiare e raccogliere.. certo qualche volta si innaffiano i piedi ma lo si mette in conto!” –  dice Jessica con una risata che ti fa immaginare i piccoli alle prese con innaffiatoi e verdure! Ma non è tutto “perché abbiamo anche il giardino delle farfalle, dove le piante sono orientate in un modo specifico che richiama e attira le farfalle”. Sì perché al Giardino delle Birbe ogni educatore, a parte il percorso di studi canonico e una passione per i bambini, ha una propria attitudine particolare che arricchisce lo spazio nido e le attività. Come il giardino delle farfalle, appunto, opera di Jonathan e “tato maschio” del giardino che si occupa proprio delle attività legate al verde e all’orto.

Ma Jessica e Jonathan hanno anche un’altra passione in comune: i cani e la pet therapy. Al giardino infatti ad accogliervi ci sarà anche Ugo, un incrocio husky e pastore scozzese, con Floppy e Disc, i due coniglietti del nido. Al Giardino delle Birbe è possibile, infatti, fare pet therapy, come ci spiega meglio Jessica. “Quotidianamente i bambini si rapportano all’animale in senso educativo, per prendersene cura e fargli coccole, imparando ad approcciarsi in modo sicuro e corretto, sviluppando così l’empatia e la sensibilità, mentre su richiesta facciamo incontri dedicati che sono veri e propri interventi assistiti di terapia con bambini singoli”.

Oltre alle attività con gli animali c’è tanto altro, naturalmente: “oltre alla terrazza abbiamo anche un ampio spazio interno, attrezzato con giochi e percorsi psicomotori, e con la zona notte divisa da quella giorno, per un riposo migliore dei bambini. Le nostre attività sono molteplici, basate in primo luogo su arte e creatività, usando materiali poveri e di scarto. Amiamo la narrativa e non perdiamo una Fiera del Libro per essere sempre aggiornati!” Qui al Giardino delle Birbe non vuol dire solo leggere le fiabe o i racconti: “cerchiamo di fare in modo che siano anche i bambini a immaginare, raccontare e impersonare le storie sviluppando la fantasia”. Naturalmente non mancano i giochi motori e le attività legate alla sfera musicale. La grande novità è la cucina interna, con la super cuoca Marina che approfitta di tutte le erbe aromatiche curate dei bimbi per rendere speciale ogni piatto.

Jessica e Jonathan vi aspettano con Alice che sta terminando la scuola Waldorf Steiner ed è appassionata di improvvisazione teatrale; poi ci sono Chiara, educatrice solare e allegra, esperta in giochi e animazione e Francesca, tata super creativa, con l’hobby della fotografia e nostra social media manager. Anche per quanto riguarda il metodo “non prediligiamo un metodo in assoluto e basta”, spiega Jessica, “tendiamo invece a prendere il meglio di ognuno, fondendo metodi consolidati ad altri sperimentali, adattandoli ai nostri bambini e per questo noi stessi siamo sempre in continua formazione”.

Il nido è aperto dal lunedì al venerdì dalle 07.00 alle 19.00, il sabato è disponibile ad aperture su richiesta e nel weekend si possono organizzare feste di compleanno per bambini fino ai 6 anni con opzioni di scelta buffet e animazione! Non può mancare il centro estivo, aperto anche ad Agosto e presentato proprio in occasione dell’Open Day.

La giornata del 12 maggio “sarà un momento molto libero e personalizzato. Il Giardino delle Birbe sarà aperto dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00: durante queste ore i genitori potranno conoscere la struttura, noi, il nostro progetto pedagogico e le attività che svolgiamo. Inoltre chi partecipa all’open day avrà diritto a un buono sconto promozionale sui servizi, e le sorprese potrebbero non finire qui!

Il Giardino delle Birbe è a Parma, in Via Veroni, 37.
www.ilgiardinodellebirbe.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

vivere parma da 2 a 10 anni