Archivi categoria: lingue e linguaggio

Il cervello dei bebè e i suoi superpoteri

Cosa può sapere un neonato, quando ancora non ha imparato niente? Al Babylab, il Laboratorio di scienze cognitive e psicolinguistiche della Scuola Normale Superiore di Parigi, i ricercatori indagano per scoprire se i bebé appena venuti al mondo siano dotati di abilità innate. I risultati mostrano che un neonato possiede già un gran numero di competenze, e le possiede addirittura prima della nascita. Alcune di queste sono linguistiche, altre invece riguardano la matematica e addirittura la statistica. Continua a leggere

Happy English, un modo nuovo per imparare l’inglese… divertendosi

Divertimento è la parola d’ordine di Silvia Corradini, mamma di un bambino di 3 anni e ideatrice del metodo Happy English, pensato per insegnare l’inglese ai bambini da 3 a 6 anni!

“I bambini – ci spiega Silvia – hanno bisogno di serenità e di un ambiente che li accolga con stimoli positivi e di rinforzo, apprendendo e sperimentando una nuova lingua con attività giocose e semplici, in modo intuitivo e attraverso il confronto reciproco e la musica”. Continua a leggere

Il linguaggio dei bambini: ne parliamo all’Ikea!

Ritorna venerdì 11 marzo SOS for Kids, la rassegna di appuntamenti con gli esperti di ParmaKids per per indagare, scoprire e imparare a conosce il delicato mondo dei bambini! Appuntamento venerdì 11 marzo, ore 17.30, all’IKEA di Parma (Largo Jacovitti 11/a), presso l’Area Ristorante, con l’incontro IL LUNGO VIAGGIO DEI BAMBINI DALLE PRIME PAROLE ALLA LETTURA, per parlare del linguaggio dei bambini con Eleonora La Monaca, Logopedista 0-5 anni, autrice del blog MammaLogopedista, e Irene Spolveri, Logopedista 6+. Continua a leggere

sos for kids

SOS for kids: all’IKEA 4 incontri con gli esperti di parmakids.it!

SOS! Il mondo dei bambini è costellato di territori da scoprire, curiosità e dubbi che ogni giorno mamme e papà (…e nonni, zii, baby sitter, educatori etc…) si trovano ad affrontare. Per questo noi di parmakids.it abbiamo creato un team di professionisti pronti a rispondere alle vostre domande: il team di SOS for Kids! Potete contattare i nostri esperti via mail oppure incontrarli all’IKEA di Parma! Continua a leggere

leggere

Viaggio alla scoperta del cervello che impara a leggere

Non siamo nati per leggere’, così afferma nel saggio ‘Proust e il calamaro’ la neuroscienziata americana Marianne Wolf. L’invenzione della scrittura risale ‘appena’ a qualche migliaio di anni or sono ed è, nella storia dell’umanità, una tappa troppo vicina a noi per supporre che l’uomo sia geneticamente programmato per leggere. Sappiamo che l’uomo è dotato di geni e aree cerebrali specifiche per il linguaggio, ma il nostro cervello non è provvisto in partenza di strutture peculiari per la lettura. Continua a leggere

ai bambini di parma un libro per nataòe

Un libro come regalo: il parere della logopedista!

Per il periodo natalizio consiglio spesso, come Mamma Logopedista, di considerare il libro come come uno dei regali migliori. I libri sono comunque e sempre all’avanguardia e, in fin dei conti, il regalo più originale che si possa fare perché si può scegliere tra un’infinità di “modelli”, “marche”, “autori” e contenuti davvero infinito! Continua a leggere

asinello di Santa Lucia

I doni, the gifts, les cadeaux… di S. Lucia

A Parma la tradizione di Santa Lucia ha radici lontane e, ancora oggi, la notte tra il 12 e 13 dicembre è un momento magicoPer questo noi di ParmaKids abbiamo pensato di festeggiare Santa Lucia con un pomeriggio speciale, dedicato ai bambini parmigiani d’origine e a quelli stranieri che vivono nella nostra città.  I doni, the gifts, les cadeaux… di S. Lucia è il nome che abbiamo scelto per il pomeriggio di letture che si terrà alla Biblioteca Internazionale Ilaria Alpi (V.lo delle Asse, 5 – Parma). Continua a leggere

balbuzie

La balbuzie: un disturbo del linguaggio molto complesso

Molti bambini, in epoche diverse della crescita presentano un problema di fluenza del linguaggio: in alcuni casi può essere fisiologico, in altri casi un disturbo del linguaggio vero e proprio. Una difficoltà di fluenza si manifesta con un parlato caratterizzato da rallentamenti o rapidi aumenti della velocità, da blocchi, da ripetizioni o prolungamenti; queste difficoltà sono meglio conosciute con i termini “balbuzie” o “balbettare” che possono racchiudere dal punto di vista clinico molte forme diverse. Continua a leggere

NATI PER PARLARE …. PIÙ LINGUE!!

Siamo tutti concordi nel considerare l’acquisizione del linguaggio un fatto assolutamente naturale per un bambino, tuttavia quando pensiamo all’acquisizione di due lingue contemporaneamente fin dalla nascita, ci sembra che ciò rappresenti un’anomalia e un grosso sforzo per un bambino. In realtà, considerando il numero di bambini che in tutto il mondo crescono parlando più di una lingua, l’essere bilingue è probabilmente più ‘normale’ dell’essere monolingue! Continua a leggere