Associazione ParmaKids

25 aprile: come spiegarlo ai bambini con un libro

Il 25 aprile sta per arrivare! Noi di ParmaKids pensiamo che sia giusto spiegare ai bambini cosa significa questa festa nazionale, perché non si trasformi solo in un giorno di vacanza dalla scuola! Chi erano i Partigiani? Cosa significa la parola “Resistenza”? Per rispondere in maniera divertente a queste domande, ecco un idea: leggete un libro ai vostri bambini! Quale? Ce lo consigliano le nostre esperte di libri, Anna e Benedetta della Libreria Libri e Formiche!

Letture sul tema 25 aprile

Titolo: Bella ciao. Il canto della Resistenza

Illustrazioni: Lorena Canottiere

Casa editrice: Einaudi ragazzi

Età: 3+

Prezzo: 15 €

Un canto noto in tutto il mondo, un inno alla libertà e alla resistenza, legato fortemente alla guerra di liberazione partigiana ma che non si sa precisamente dove e quando abbia avuto origine. E che continua a essere cantato da tutte le persone che, ancora oggi , in tante parti del mondo, lottano per una vita libera. 

Titolo: Di che colore è la libertà?

Testi: Roberto Piumini

Illustrazioni: Giovanni Manna

Casa editrice: Mondadori

Età: 5+

Prezzo: 16 €

Bruno vive con i suoi genitori in una casa vicina alle colline e da lì vede passare auto militari, carri coperti da teloni e soldati che tendono il braccio verso il cielo anche se lassù sembra non esserci nulla da indicare. Il bambino ha capito che, a poca distanza da casa sua, degli uomini vestiti di nero combattono con altri che, invece, indossano fazzoletti rossi, verdi, azzurri. Una notte Bruno si sveglia sentendo dei rumori che provengono dal solaio: nella sua casa si sta nascondendo qualcuno e questo è un segreto che bisogna custodire con molta attenzione! Un racconto delicato e, allo stesso tempo, molto intenso.

Titolo: Léonie si sposa

Testi: Isabelle Wlodarczyk

Illustrazioni: Sonia Maria Luce Possentini

Casa editrice: Corsiero editore

Età: 6+

Prezzo: 16 €

Il sole, le violette, una bicicletta che corre tra i campi. Oggi è un giorno di festa, Léonie si sposa! Il sole, le violette, i campi e, nel cielo, il rombo degli aerei. La mamma dice che la guerra non è il momento per amarsi, non ci si sposa durante una guerra. La bicicletta, il cielo azzurro e le spighe di grano che ormai crescono tra i resti dell’accampamento dei Tedeschi.

In questo albo delicato e poetico, la guerra, l’attesa e la speranza ci vengono trasmesse dallo sguardo di una bambina in cui si mescola la gioia per l’invito ad un matrimonio e la paura per l’incontro con un soldato nemico, la curiosità per gli strani volantini che gli Alleati lanciano dai loro aerei e la speranza per il messaggio di libertà portato da quei foglietti avvolti nella stagnola.

Titolo: Fulmine, un cane coraggioso. La Resistenza raccontata ai bambini

Testi: Anna Sarfatti e Michele Sarfatti

Illustrazioni: Giulia Orecchia

Casa editrice: Mondadori

Età: 7+

Prezzo: 9.50 €

Fulmine ormai è un cane anziano ma in passato ha condiviso una vita avventurosa con il suo amico Nico, che era un bambino nel 1945. In una sera che sembra come tante altre in tempo di guerra, all’improvviso arrivano due persone per portare cattive notizie nella casa dove abita Nico con la sua famiglia e Fulmine: in città c’è stata un’esplosione e i fascisti e i nazisti stanno picchiando uomini e donne.

A Nico, nonostante la sua giovane età, viene affidato il compito di correre ad avvisare il fratello che è andato in montagna con altri partigiani. Fulmine vorrebbe accompagnarlo mentre il bambino gli chiede di rimanere a casa, questo viaggio sarà molto pericoloso! Ma il coraggioso cane decide di testa sua: non può lasciare Nico là fuori da solo e, quindi, parte anche lui. Cominciano, allora, le avventure di Fulmine che si troverà presto coinvolto in azioni di guerra, conoscerà la paura e il dolore ma anche la gioia di riabbracciare Nico e di festeggiare insieme la Liberazione.

Una storia avvincente, narrata in versi come se fosse una ballata o una canzone popolare, per iniziare a spiegare ai bambini la Resistenza e raccontare le storie di chi vi prese parte: uomini, donne, bambini… e anche cani. Sì, perché, in fondo al libro si racconta anche la storia vera di Rolf, un pastore belga che affiancò il suo amico umano Umberto nella lotta partigiana.

Le pagine del racconto di Fulmine si alternano a documenti (fotografie, lettere, testimonianze) di questo importante periodo storico.

Titolo: La guerra di Martina

Testi: Paola Soriga

Illustrazioni: Lorenzo Terranera

Casa editrice: Laterza

Età: 7+

Prezzo: 14 €

È una domenica di aprile e Martina e Tommaso si preparano, insieme ai loro genitori, per andare a pranzo dalla nonna Tina, che abita in una cascina sulle colline vicino a Pavia. Ma in questa giornata, che assomiglia a tante altre passate in famiglia, i due bambini scoprono una storia avventurosa che la nonna non ha mai raccontato prima. Una storia che riguarda la sua infanzia e il tempo in cui in Italia c’era la dittatura fascista e, poi, la guerra. La storia di come Tina, insieme ai suoi amici, aiutò un gruppo di partigiani a recuperare una preziosa cassa di rifornimenti paracadutata dal cielo dagli Alleati. Un racconto di coraggio e libertà.

Titolo: Una partigiana di nome Tina

Testi: Anselmo Roveda

Illustrazioni: Sandro Natalini

Casa editrice: Coccole Books

Età: 10+

Prezzo: 9,90 €

Tina ha diciassette anni, è coraggiosa, intraprendente e ha gambe buone. Ci vogliono, le gambe buone, quando ogni mattina bisogna pedalare per chilometri e chilometri su strade di campagna per arrivare a Bassano dove si trova l’istituto magistrale. Ma le gambre buone servono anche quando Tina sceglie Gabriella come nome di battaglia e inizia a pedalare su e giù per le colline e le montagne diventando una staffetta partigiana. La svolta nella vita di Tina avviene in una data ben precisa: è il 26 settembre 1944 e mentre è a scuola, la ragazza viene obbligata ad assistere, insieme alle sue compagne di classe, alla brutale uccisione di giovani partigiani e di ragazzi che si sono rifiutati di partire per la guerra.

Sulla sua strada Tina incontrerà persone in grado di aiutarla e incoraggiarla, come il suo professore di Filosofia, ma vivrà anche la paura di essere scoperta durante lo svolgimento delle sue missioni. E, finalmente, Tina, trasformatasi in pochi mesi da ragazza in donna e combattente, potrà festeggiare la libertà.

Questo libro, come specifica l’autore nella nota finale, è un’opera di fantasia ma trae spunto e vuole essere un omaggio alla figura di Tina Anselmi, insegnante, sindacalista, parlamentare e ministra della Repubblica, che fu staffetta partigiana durante la Resistenza.

Altri suggerimenti di lettura: 

  • PIAZZA 25 APRILE, Pierdomenico Baccalario e Alessandro Sanna, Rizzoli, 18, da 6 anni
  • CHE STORIA! LA RESISTENZA, Sabina Colloredo e Virginia Mori, EL edizioni, 8 €, da 8 anni
  • STORIA DI LEDA. LA PICCOLA STAFFETTA PARTIGIANA, Ermanno Detti e RobertoInnocenti, Gallucci, 11.70 €, da 9 anni
  • IO NON CI STO! L’ESTATE CHE DIVENNI PARTIGIANA, Gabriele Clima e Arianna Operamolla, Mondadori, 10 €, da 9 anni
  • LA RESISTENZA DEI SETTE FRATELLI CERVI, Annalisa Strada e Gianluigi Spini,  Einaudi ragazzi, 10 €, da 11 anni
  • ’45, Maurizio A. C. Quarello, Orecchio acerbo, 14 €, da 11 anni – leggi la scheda libro qui!
  • PARTIGIANO RITA, Paola Capriolo, Einaudi ragazzi, 11.00 €, da 12 anni
  • LA BELLA RESISTENZA. L’ANTIFASCISMO RACCONTATO AI RAGAZZI, Biagio Goldstein Bolocan e Matteo Berton, Feltrinelli, 13 €, da 12 anni

Buone letture!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vivere parma da 2 a 12 anni